MEDIA
Wärtsilä in Italia

Wärtsilä entra a far parte della coalizione nata per promuovere il GNL come combustibile marino

  • Comunicato stampa
13 luglio 2016 at 11:34 E. Europe Standard Time

Wärtsilä e altri player del settore navale hanno formato una coalizione, la SEA/LNG, al fine di accelerare l’adozione diffusa del gas naturale liquefatto (GNL) come combustibile marino. La coalizione ha lo scopo di abbattere le barriere che ostacolano lo sviluppo globale del GNL nel settore marittimo, migliorando così le prestazioni ambientali dell’industria.

Tra i partner della coalizione SEA/LNG, oltre a Wärtsilä, anche Carnival Corporation, DNV-GL, ENGIE, ENN Group, GE Marine, GTT, Lloyds Register, Mitsubishi, NYK Line, il Porto di Rotterdam, Qatargas, Shell Downstream e Tote. Ciascuno dei membri mette a disposizione risorse umane individuate congiuntamente, analisi dei dati e conoscenze condivise a supporto delle iniziative e delle attività di SEA/LNG.

“Si tratta di una coalizione solida, che combina le competenze di importanti proprietari di flotte, enti di certificazione, servizi portuali ed esperti di risorse energetiche. Wärtsilä mette a disposizione la sua vasta esperienza, know-how e l’intera catena del valore in tema di sistemi di propulsione a gas. Lavorando insieme, contiamo di superare le sfide e promuovere l’utilizzo globale del GNL. Wärtsilä è tra le prime società del settore ad utilizzare il GNL come combustibile marino, sviluppando importanti tecnologie che agevolano la sua adozione: in quanto tale, è chiaro che la compagnia supporti pienamente gli obiettivi della coalizione SEA/LNG” ha dichiarato Timo Koponen, Vice President, Flow & Gas Solutions, Wärtsilä Marine Solutions.

Il GNL offre vantaggi ambientali significativi per la navigazione rispetto all’olio combustibile pesante (HFO), che oggi resta il combustibile prevalentemente usato. Rispetto all’HFO, le emissioni di NOx vengono ridotte dell’85% circa, quelle di SOx vengono quasi completamente eliminate dato che il gas naturale non contiene zolfo, mentre la produzione di particolato è praticamente inesistente, grazie all’efficiente combustione che quasi non lascia residui.

Tra le maggiori aree di interesse della coalizione, il sostegno allo sviluppo del bunkeraggio del GNL nei principali porti, la formazione degli stakeholder sui rischi e le opportunità del suo utilizzo come combustibile e lo sviluppo di normative allineate a livello internazionale per l’utilizzo di combustibili navali più puliti.

Link to image 1
Caption: Wärtsilä LNG Value Chain 

Link to image 2
Caption: SEA/LNG logo 

© 2020 Wärtsilä