MEDIA
Wärtsilä in Italia

Viaggio inaugurale per la prima nave tedesca con propulsori Wärtsilä alimentati a GNL

14 dicembre 2015 at 11:00 E. Europe Standard Time

La prima nave tedesca alimentata a gas naturale liquefatto ed equipaggiata con propulsori Wärtsilä a GNL ha compiuto il suo viaggio inaugurale l’11 dicembre scorso. La nave è stata costruita presso i cantieri Fr. Fassmer in Germania.

Si tratta di un traghetto per il trasporto passeggeri di proprietà di Reederei Cassen Eils GmbH, destinato a prestare servizio sulla tratta Cuxhaven-Isola di Helgoland. Nelle immediate vicinanze di questa rotta, si trova il Parco Nazionale del Wadden Sea, nella parte sud-orientale del Mare del Nord, che è stato dichiarato dall'UNESCO Patrimonio mondiale dell'Umanità per la sua importanza ambientale. Vista l'esigenza di limitare al minimo le emissioni di gas di scarico in questa zona, l'imbarcazione sarà alimentata principalmente a GNL, grazie a 2 propulsori di media velocità dual-fuel Wärtsilä 20DF da 9 cilindri.

"Siamo estremamente orgogliosi di tenere a battesimo la prima nave tedesca alimentata a GNL. Rispetto alle imbarcazioni tradizionali con motori diesel, questa nave produrrà 20% in meno di CO2, 90% in meno di NOx e una quantità di SOx e particolati pari quasi a zero. Grazie alla tecnologia dual-fuel di Wärtsilä con ridondanza integrata, questo traghetto può navigare in maniera efficiente e senza restrizioni anche nelle acque del vicino Parco Nazionale di Wadden Sea. Un altro aspetto fondamentale per noi è stato la scelta di un partner competente e affidabile, in grado di fornire un sistema di propulsione completo," ha spiegato Bernhard Brons, AD di Reederei Cassen Eils GmbH e CEO di AG EMS.

Oltre ai due propulsori, alle due trasmissioni e ai due sistemi di eliche a passo controllabile, Wärtsilä ha anche provveduto a fornire il sistema di stoccaggio e approvvigionamento LNGPac con i relativi impianti di sicurezza e automazione. Di particolare rilievo è anche l'utilizzo dell'esclusivo Cold Recovery System, che riutilizza il calore latente prodotto dal GNL per alimentare gli impianti di condizionamento della nave, riducendo così la quantità di elettricità consumata dai compressori. Questa soluzione brevettata da Wärtsilä consente notevoli risparmi operativi e un aumento dell'efficienza complessiva della nave con conseguenti benefici in campo ambientale.

"Questo viaggio inaugurale è particolarmente importante in quanto promuove la navigazione sostenibile. Non possiamo che congratularci con l'armatore per aver varato la prima nave passeggeri tedesca con emissioni vicine allo zero. Wärtsilä è orgogliosa di aver contribuito al raggiungimento di questo importante traguardo attraverso la fornitura di soluzioni integrate all'avanguardia. Si tratta di una delle prime installazioni dei motori Wärtsilä 20DF a propulsione diretta gas-meccanica, che rendono la navigazione molto efficiente ed ecologicamente sostenibile", ha dichiarato Matthias Becker, General Manager di Wärtsilä Marine Solutions in Germania.

Reederei Cassen Eils è membro di AG EMS. In precedenza, Wärtsilä si era già occupata per conto della stessa società di un progetto di retrofitting a GNL per un traghetto auto/passeggeri. L' "Ostfriesland", questo è il nome del traghetto riconvertito, ha compiuto il suo viaggio inaugurale il 17 giugno 2015.

Maggiori informazioni su Wärtsilä LNGPac e sul motore Wärtsilä 20DF ai seguenti link:
Wärtsilä LNGPac su wartsila.com
Wärtsilä 20DF su wartsila.com

Il comunicato stampa di Wärtsilä del 12 December 2013:
Wärtsilä to supply complete dual-fuel propulsion and LNG equipment for new German ferry

Link all’immagine
Didascalia: Il traghetto per il trasporto passeggeri alimentato a GNL opererà tra Cuxhaven e l’isola di Helgoland.
© 2020 Wärtsilä