MEDIA
Wärtsilä in Italia

Kari Hietanen nominato Presidente della European Engine Power Plants Association (EUGINE)

  • Comunicato stampa
13 maggio 2014 at 10:00 E. Europe Standard Time

Kari Hietanen, Executive Vice President di Wärtsilä Corporation, è stato nominato Presidente della European Engine Power Plants Association (EUGINE). EUGINE è un’associazione di recente costituzione che riunisce i produttori europei di centrali elettriche. L’idea alla base di questa associazione, che conta 14 membri fondatori, è quella di avere un’unica voce comune in materia di normative e politiche energetiche. L’obiettivo di EUGINE è dunque quello di accelerare l'accettazione delle tecnologie di produzione elettrica in quanto fonte energetica vitale ad elevato valore aggiunto per l’Europa.

L’associazione mira a far sì che le centrali elettriche vengano considerate come soluzioni pratiche e competitive per la fornitura flessibile di energia e che tale flessibilità sia riconosciuta e valorizzata sul mercato energetico. Seguendo questo percorso, l'associazione contribuirà allo sviluppo di un sistema europeo di produzione elettrica caratterizzato da affidabilità, elevata sostenibilità e modernità, con considerevoli vantaggi economici e ambientali.

Le condizioni e le fondamenta del mercato energetico europeo sono in fase di mutamento. La quantità di energia intermittente prodotta è in aumento a causa della crescente penetrazione delle fonti rinnovabili sul mercato. Questo genera una maggiore richiesta di flessibilità per quanto riguarda la produzione energetica al fine di compensare le fluttuazioni derivanti dal contributo variabile di eolico e solare.

Secondo Kari Hietanen, “una produzione energetica flessibile è divenuta necessaria non solo per sostenere le energie rinnovabili ma anche per migliorare l'intero sistema energetico europeo. Le tecnologie delle centrali elettriche vanno viste come soluzioni estremamente pratiche e funzionali per la produzione flessibile di energia, condizione fondamentale per la creazione di una sistema energetico europeo moderno e sostenibile. Sono indispensabili nuovi schemi per la valorizzazione e l’incentivazione degli investimenti in questo senso al fine di garantire la necessaria flessibilità nella maniera più economica”.

Foto di Kari Hietanen

© 2020 Wärtsilä